weifastpay ita
 
 
Categorie
Weifastpay - Scam Truffa o Schema Ponzi - Analisi sostenibilita' sul lungo periodo
La rete è piena di tranelli e sono innumerevoli i siti truffaldini che invogliano ad investire i propri soldi, spesso cifre importanti, dietro la promessa di moltiplicazioni magiche del denaro, in perfetto stile ''pani e pesci'' del nostro amatissimo Signore. Lo schema Ponzi, da noi meglio noto come Catena di Sant'Antonio, è uno dei sistemi più utilizzati e nonostante la sua veneranda età continua imperterrito ...
weifastpay___scam_truffa_o_schema_ponzi___analisi_sostenibilita'_sul_lungo_periodo

Fonte: Boorp
Pubblicato il:07/07/2017
Categoria: INTERNET

... a presentarsi al nostro cospetto ed internet sembra diventato il suo ambiente naturale.

charles ponzi nel 1920 a boston

Basandosi sulla matematica pura, lo schema Ponzi ben si adatta alla creazione di automatismi di rete che lo fanno funzionare finché non casca il palco. Le caratteristiche principali di questo tipo di investimento (vietato in Italia per legge) sono:

a) L'assenza di un sottostante o di un prodotto reale, o l'inconsistenza e la fumosità dello stesso.

b) Il lavoro che si limita, normalmente, nel reclutare persone che vengono stimolate principalmente a reclutare altre persone, visto che i guadagni arrivano proprio dalle quote versate dai nuovi adepti. La promessa finale normalmente è vivere di rendita per sempre.

c) Premi in denaro troppo profondi nella piramide: si ricevono soldi, certe volte, persino dai referrer di 10° livello. Cosa matematicamente impossibile e insostenibile nel lungo periodo.

Lo schema Ponzi classico (Hyip in inglese) prevede che il vertice della piramide, ed i primi che entrano nella catena, vengano pagati dai sottoposti, o referrer, e l'intero sistema sta in piedi finché vengono reclutate nuove leve ad un ritmo sempre crescente. Più la truffa (perché di questo di stratta) si espande e più il sistema diventa instabile. Appena il bacino di interessati cala anche solo leggermente di numero, la piramide crolla miseramente e solo i vertici e i livelli piu' alti ne escono felici e vincenti.

Scam è una parola americana che significa sostanzialmente truffa pianificata. E' il deliberato tentativo di far investire alle proprie vittime delle somme di denaro, di solito dietro la promessa di favolosi ritorni di guadagno, con lo scopo di derubarle e lasciarle ... col cerino in mano.

Weifastpay, la nota azienda americana di trading online che promette guadagni passivi molto elevati, semplicemente prestando denaro (bitcoin in questo caso) a dei traders professionisti che lucrano facendo trading e che poi spartiscono i guadagni con il prestatario, rientra in queste due categorie?

A proposito... se non sai cos'è Weifastpay e cosa fa, puoi leggerti questo articolo.

Wei fastpay non sembrerebbe avere le caratteristiche né di uno schema Ponzi né di scam per una serie di motivi ben precisi:

1) Esiste un sottostante ben preciso che è il trading con criptovalute, una delle forme di guadagno più elevate (per chi lo sa fare) che ci sia in questo momento in circolazione. I continui picchi e crolli delle monete digitali sul mercato dei cambi sono una vera manna per chi sa comprare e vendere al momento giusto.

I traders in Weifastpay ci sono veramente tanto che è possibile iscriversi in corsi di live-trading dove si vedono in azione in diretta web e si impara il mestiere.

2) Il multilevel, e quindi di reclutamento di nuovi clienti attraverso i clienti già iscritti, lo fanno ma le ricompense si fermano al secondo livello nel caso del Bullish Circuit e al primo livello nel caso dei piani WeiCapt. Nel caso del WeiCapt addirittura non ci sono ricompense in denaro ma solo accelerazioni dei tempi dei propri piani di accumulo. L'iscrizione avviene solo su invito di una persona già iscritta. Questo perché chi è già dentro può testimoniare la serietà dell'azienda ed è quindi più efficace nel consigliare altri ad entrare.

3) L'azienda è regolarmente registrata negli USA, nello stato quasi esentasse del Delaware, e si sa chi sono i proprietari dell'attività che non hanno problemi né a mostrarsi né ad interfacciarsi con i propri clienti. I siti ''Ponzi'' o ''Scam'', di solito, non hanno né padroni né supporti rintracciabili online. Weifastpay dispone, invece, nel suo sito di un supporto efficace che risponde ai ticket entro 24 ore, massimo 48.

4) L'azienda, che esiste da oltre un anno, non ha mai saltato un pagamento e ha sempre risolto eventuali problemi, legati generalmente al ritardo di qualche giorno.

5) Usano la matematica in modo ''creativo'' depistando, forse involontariamente, i clienti sulle reali percentuali di guadagno a livello di interessi. Ma questo, stranamente, gioca a favore della sostenibilità a lungo termine.

Facciamo un esempio concreto con il piano Oro dei WeiCapt, che è quello che paga di più: Weifastpay paga il 3% del bitcoin prestato, quotidianamente, direttamente nel wallet esterno di proprietà del cliente.

In pratica il cliente presta 1 bitcoin all'azienda la quale, dal giorno dopo, inizia a versare il 3% (ovvero 0.03 bitcoin) ogni giorno nel wallet del fortunato signore, che il 60 giorni (che è la durata del piano) si ritrova 1.8 bitcoin nel proprio portafoglio (ovvero 0.03 x 60).

Detta così sembra, ad un occhio disattento, che l'azienda paghi il 3% di interessi al giorno a fronte di 1 bitcoin prestato.

Ma non è affatto così, semplicemente perché quel 3% va scomposto nelle 2 parti che lo compongono, ovvero la restituzione del capitale prestato, che incide per circa l'1.6%, e gli interessi effettivi, ovvero il rimanente 1.4%.

I realtà, quindi, l'azienda paga l'1.4% al giorno di interessi, non il 3%, e questo ridimensiona di molto le cose. Se anche i traders guadagnassero solamente il 2% al giorno con i soldi dei prestatari, l'azienda starebbe in piedi perché guadagna più soldi di quelli che spende. Ma chi fa trading di professione, soprattutto nel settore delle criptovalute, si porta a casa da un minimo del 5% a oltre il 15% al giorno di guadagno.

Con questo non vogliamo dire che sono truffaldini e che sottopagano i prestatari, ma solo che l'azienda così come è stata concepita sembra matematicamente stare in equilibrio, è sostenibile nel tempo e alla fine non fa altro che fare, a livello popolare, quello che fanno molte altre società di investimento americane, di solito destinate a clientele facoltose.

In ogni caso un + 80% di guadagno in 60 giorni si fa fatica a classificarlo come ''sottopaga''. Altrimenti, delle banche canoniche cosa dovremmo dire?

Conclusioni: la mano sul fuoco non ce la metteremo nemmeno per Weifastpay, però dai ragionamenti oggettivi di cui sopra ci sembra che l'azienda sia sostanzialmente sana. Abbiamo anche noi fatto un paio di piani WeiCapt e possiamo garantire che, ad oggi, pagano regolarmente.

Per il futuro la sfera di cristallo non ce l'ha nessuno ma se i fondatori sono gente seria, come sembra essere, e hanno come obiettivo quello dichiarato, ossia di diventare la prima società di investimento in criptovalute al mondo e non quello di scappare con la refurtiva, beh... noi ci sentiamo di consigliarla. Anche perché... dove scapperebbero? Avrebbero mezzo mondo alle calcagna e le loro facce sono dappertutto, in rete!

fondatori weifastpay

Resta intesto che si tratta pur sempre di un investimento rischioso, soprattutto visto il sottostante trattato, per cui chiunque decida di investire i propri soldi con Weifastpay si faccia i suoi ragionamenti e se ne assuma la piena responsabilità.

Si consiglia sempre, in casi come questi, di investire una cifra che ci si può permettere di perdere senza problemi di sorta.

L'azienda si occupa di criptovalute: accetta solo bitcoin e paga solo in bitcoin. Se non sapete come procurarvi bitcoin potete acquistarli in contanti, con carta di credito o con bonifico da siti certificati come Localbitcons.com, Coinbase, Blockchain.info ecc...

Per chi fosse interessato lasciamo qui sotto un link di invito con il quale può iscriversi gratuitamente ed esplorare l'azienda dall'interno, gironzolando per il sito. Al momento il portale è solo in spagnolo ed in inglese.

INVITO ISCRIZIONE GRATUITA WEIFASTPAY »


Se invece volete saperne di più su come funziona, ecco una pagina in italiano:

WEIFASTPAY ITA »

NOTA IMPORTANTE: Questo articolo non costituisce un invito all'investimento. Esso descrive solamente alcuni servizi di Weifastpay, presenti e futuri. Ricordiamo che gli investimenti in criptovalute, con o senza Weifastpay, sono considerati dalla finanza tradizionale ad alto rischio ovvero con possibilità di perdita di capitale. Ognuno è quindi totalmente responsabile della gestione delle proprie finanze. Informatevi bene prima di prendere qualunque decisione.

Condividi
Commenta

Puoi copiare e divulgare liberamente questo articolo
CITANDO LA FONTE CON LINK ATTIVO.

Cerca Notizie

NEWSLETTER
2 eBooks in PDF in regalo se ti iscrivi!

100 barzellette selezionate ebook pdf
100 aforismi selezionati ebook pdf
 
Copyright dal 2004 - www.boorp.com - contatti info [chiocciolina] boorp.com-- - --DISCLAIMER(Segnala Violazione di Copyright) Non toccare L'oggetto della mail.