Come preparare un curriculum perfetto
Fonte: Boorp
Pubblicato il: 19/02/2019
Categoria: ALTRO
Se stai cercando un lavoro, o se intendi cambiare quello che stai svolgendo, sappi che il curriculum vitae è il tuo biglietto da visita più importante. Come preparare un curriculum perfetto dunque? La cosa non è per nulla difficile e se seguirai questa breve guida sarai in grado di presentare le tue competenze al meglio, attirando l'attenzione del tuo futuro datore di lavoro.

come_preparare_un_curriculum_perfetto
Per prima cosa tieni presente che il curriculm deve avere 3 caratteristiche fondamentali: deve essere breve, esaustivo e di chiara lettura. Le aziende non hanno tempo da perdere e vogliono arrivare subito al sodo quando leggono il curriculum di qualcuno. Chi sei, cosa sai fare e dove hai lavorato devono essere informazioni ''smart'', ovvero veloci da leggere e chiare nei contenuti.


Ecco alcuni suggerimenti su come preparare un curriculum ideale:

1) Occhio alla forma. Descrivi te stesso a blocchi logici staccati e chiari. Ad esempio, sezione anagrafica, sezione lavori, sezione studi, sezione lingue ecc... Il Formato Europeo, ad esempio, è uno standard che riguarda proprio la forma del curriculum. Utilizzare più o meno il Formato Europeo ti darà 2 vantaggi fondamentali: il primo è che dimostrandoti a conoscenza di tale formato darai immediatamente l'impressione di essere una persona precisa e preparata, ed il secondo è che il formato Europeo ti aiuterà ad essere ordinato nella composizione.

Come preparare un curriculum

2) Sintetico ma non superficiale. Cerca di descrivere tutto quello che hai fatto nella tua vita lavorativa suddividendolo in punti chiari, brevi ma esaustivi. Pensa a come dire, quello che devi dire, utilizzando il minor numero di parole possibili. Allunga un pochino le descrizioni solo se hai poco da scrivere come nel caso, ad esempio, che tu non abbia molte esperienze lavorative pregresse.

3) Utilizza un linguaggio adeguato. Esprimi ciò che sei con parole chiare e semplici. Non utilizzare un linguaggio troppo banale ma nemmeno troppo arzigogolato o da saccente. Ricordati che l'obiettivo e far sapere all'azienda chi sei e cosa sai fare e NON presentare un tema di italiano.

4) Metti una foto coerente con il contesto. Una foto permetterà ai recruiter dell'azienda di vederti anche esteticamente. La foto parla di te e lo deve fare esclusivamente dal punto di vista lavorativo. Non mettere una foto stupida, magari di te in vacanza o al bar con gli amici, ma punta su uno scatto serio e professionale. Magari dove sorridi un po' ma non troppo.

5) Non mentire. Gonfiare leggermente il curriculum per attirare l'attenzione può anche essere ammissibile e, tutto sommato, i recruiter se lo aspettano pure. Ma un conto è esagerare un pochino sulle proprie capacità e un conto è mentire spudoratamente. Alla lettura del curriculum seguirà, se tutto va bene, un colloquio dove tutto quello che hai scritto dovrà essere provato e sostenuto. Vedi di non prepararti il campo per una figuraccia bestiale!


Se vuoi puoi aiutarti con l'autocomposizione di Word o, se non hai Word, con uno dei molti servizi gratuiti online che adesso andiamo a vedere.

Per quel che riguarda Word basta aprirlo e selezionare uno dei modelli di curriculum che vengono proposti in automatico. Poi basta seguire le istruzioni di compilazione ed il gioco è fatto.

Come servizio online gratuito suggeriamo il modello proposto da EuroPass che è già formattato secondo le già citate linee guida del Formato Europeo.
Per compilare il curriculum basta cliccare QUI e seguire le istruzioni.


Tag: come preparare un curriculum






 

Copyright dal 2004 - contatti: info [chiocciola] boorp.com -(Segnala Violazione di Copyright) Non toccare L'oggetto della mail. Privacy Policy