Comprare Recensioni Amazon - Rischi e Vantaggi

Fonte: Boorp
Pubblicato il: 04/02/2024
Categoria: ALTRO
Hai scritto un libro oppure stai vendendo un prodotto su Amazon. Il prodotto è buono ed il prezzo è concorrenziale, ma sono mesi che è li e nessuno lo compra. Hai speso anche un sacco di soldi con le pubblicità Amazon ma niente da fare: la gente clicca, guarda il prodotto ma non lo compra. Improvvisamente capisci l'inghippo: il tuo prodotto non ha nessuna recensione da parte dei clienti ...

comprare_recensioni_amazon___rischi_e_vantaggi

... e questo lo penalizza enormemente rispetto a prodotti simili della concorrenza!

Le recensioni hanno un ruolo fondamentale nella vendita di prodotti online, tu stesso le guardi quando compri qualcosa, e un prodotto senza recensioni puzza sempre di fregatura. Questo è il motivo per cui i tuoi concorrenti continuano a vendere e tu no.

Cosa fare per risolvere la situazione? Aspettare pazientemente che qualcuno acquisti sperando che poi dia una recensione positiva, sapendo che potrebbero passare mesi o anni ... oppure prendere una scorciatoia veloce e comprare recensioni Amazon affidandosi ai numerosi servizi che promettono miracoli che trovi in giro per la rete?

Vediamo un po' le varie opzioni, considerando i pro e i contro di questa pratica molto diffusa.



Affidarsi a parenti e amici

La prima soluzione che potrebbe venirti in mente sarebbe quella di affidarti a parenti (sconsigliato) o amici (già meglio). Amazon controlla minuziosamente le recensioni e nel caso tu venga sgamato ad associare delle recensioni false al tuo prodotto la punizione può essere definitiva: ban totale e permanente dalla piattaforma!. Per quello i parenti, che hanno magari il tuo stesso cognome, potrebbero destare sospetti mentre gli amici già meno.

Chiaro che se hai 10 recensioni, tutte e 10 nel raggio di 2 km. da dove abiti, è probabile che Amazon prenda provvedimenti comunque. Quindi pensaci bene e ragiona come ragionerebbe Amazon (che è più furba di quello che pensi), e se vuoi chiedere aiuto agli amici fai in modo che le recensioni siano ben distribuite sul territorio italiano e distanziate nel tempo.




Scambio recensioni

La formula è questa: io ti compro un prodotto (ovviamente dovrai risarcirmi del prezzo) e ti lascio una recensione a 5 stelle e tu fai lo stesso con me. Esistono molti gruppi di questo tipo su Facebook, sono gruppi privati, su Telegram e su altre piattaforme. Il limite di questa pratica è che è facilmente rilevabile da Amazon. Diciamola tutta: è abbastanza poco probabile che nel mondo reale il signor A acquisti un prodotto dal signor B e gli lasci una recensione a 5 stelle e poco dopo il signor B acquisti un prodotto dal signor A e faccia la stessa cosa.

A questo proposito intervengono delle piattaforme apposite nelle quali ogni volta che acquisti un prodotto e lasci una recensione positiva accumuli crediti che puoi successivamente spendere per chiedere a tua volta una recensione sul tuo prodotto. In questo caso chi lascia la recensione a te non è la stessa persona a cui tu hai lasciato la recensione. E' già meno sgamabile dagli algoritmi di Amazon.


Acquisto recensioni Amazon


Ci sono piattaforme che consentono di comprare recensioni Amazon che sono piuttosto semplici: selezioni, ad esempio, 10 recensioni a 5 stelle, paghi (di solito anche parecchio) e a questo punto possono succedere 2 cose spiacevoli: 1) non ricevi nessuna recensione perché la piattaforma era fasulla ed è stata pensata con il solo scopo di fregare soldi. 2) Le recensioni vengono lasciate da bot, ovvero da programmi automatici, che lasciano 5 stelle senza scrivere nulla, oppure scrivono banalità sempre uguali che pescano dal loro database preimpostato. E magari pure in inglese anche se il tuo store vende in Italia! Nel primo caso vieni fregato dalla piattaforma che ti ha venduto le recensioni ma almeno Amazon non ne sa nulla e non rischi il ban. Nel secondo caso Amazon ti sgama quasi senza ombra di dubbio, anche perché sono recensioni di ''gente'' che non ha acquistato il tuo prodotto, e quindi prenderà provvedimenti.

Ci sono poi piattaforme ''serie'' (tra virgolette) che ti fanno pagare parecchio, tipo … 10 recensioni 300 € + il risarcimento per gli acquisti del tuo prodotto. Dietro c'è gente vera che compra realmente i tuoi articoli e che poi ti lascia 4 o 5 stelle (a seconda della tua richiesta) con delle recensioni molto lusinghiere che magari contengono anche delle parole chiave che ti aiutano a scalare le classifiche nella tua nicchia di prodotto.

In questo caso per Amazon diventa veramente arduo scoprire l'imbroglio e potresti anche avere dei vantaggi. Peccato che questo tipo di piattaforme siano quasi tutte per il mercato americano e non per quello italiano. Però se vendi in America e vuoi accelerare la tua scalata nei prodotti suggeriti da Amazon potresti anche cedere all'acquisto di questo tipo di prodotto. Ovviamente informati bene prima, potrebbero semplicemente farti pagare molto per indurti a pensare che si tratti di una piattaforma seria e poi fregarti!




Conclusioni e suggerimenti

La cosa più sicura sono ovviamente le recensioni spontanee, di gente che compra realmente il tuo prodotto e che lo trova buono in rapporto al prezzo. Quindi, come avrai già capito, abbassa il prezzo (magari anche rimettendoci) per i primi due o tre mesi, e lascia che i clienti siano tentati dal basso costo a comprare il tuo articolo anche se non ha recensioni. Probabilmente saranno così contenti dell'affare che ti lasceranno due righe di ringraziamento. Alla fine, se fai bene i conti, questa cosa ti costa meno che comprare recensioni fasulle da dubbie piattaforme con l'ansia che facciano pasticci e che ti facciano eliminare da Amazon.

Se hai amici sparsi per la penisola chiedi piuttosto un favore a loro, risarcendoli del costo del prodotto. In pratica gli dici ''ti regalo quella cosa se la compri e mi lasci una bella recensione''. In questo caso potresti addirittura suggerire tu la recensione ai tuoi amici, infilandoci le giuste parole chiave per rankare nella tua nicchia. Devi sapere infatti che Amazon tiene conto di ciò che scrivono gli acquirenti sul tuo prodotto, per decidere come posizionarti in relazione ad un certa parola chiave. Esempio pratico, vendi un libro che parla di allevamento di api ma ce ne sono già a decine e sono già ben posizionati con la chiave di ricerca ''libro sull'allevamento delle api''. Se qualcuno compra il tuo libro e scrive, ad esempio, ''il miglior libro sull'allevamento delle api che abbia mai letto: consigliatissimo'', Amazon ne terrà conto e ti farà apparire più in alto nei risultati di ricerca solo perché la recensione contiene esattamente le parole chiave per le quali vuoi posizionarti.

Quindi, adesso che sai come funziona, usa la testa ed evita di fare cavolate delle quali potresti pentirti.






 

Copyright dal 2004 - contatti: info [chiocciola] boorp.com -(Segnala Violazione di Copyright) Non toccare L'oggetto della mail. Privacy Policy