Un' Immensa Raccolta di Software Open Source

Fonte: Boorp
Pubblicato il: 24/01/2024
Categoria: TECNOLOGIA
Il Software Open Source è gratuito, di norma è liberamente utilizzabile anche per Scopi Commerciali (meglio leggere bene ogni singola licenza) e, soprattutto, il codice con sui è stato scritto è Aperto, ovvero non crittografato ed accessibile a qualsiasi ispezione. Cosa significa questo? Vediamo brevemente le differenze tra software Open Source e software Commerciale.

un'_immensa_raccolta_di_software_open_source

Per spiegare in maniera estremamente semplice questa differenza bisogna prima capire come viene prodotto un software.

Di solito i programmatori si affidano ad una piattaforma che consente di scrivere il codice che farà funzionare il programma in maniera semplice, in un formato comprensibile agli esseri umani. Questo formato si chiama genericamente Codice Sorgente. Da questa piattaforma (ce ne sono molte e dipendono dal linguaggio di programmazione utilizzato) è possibile fare dei test per vedere che il software funzioni bene ed è possibile modificare, estendere o correggere il software all'infinito.

Una volta che il software è stato creato e risulta funzionante si dice che viene Compilato, ovvero viene riscritto interamente in Linguaggio Macchina per poter essere eseguito velocemente ed in maniera affidabile da tutti i computer del mondo. A riscriverlo e compilarlo ci pensa un altro software.

Una volta compilato, il software diventa totalmente incomprensibile all'uomo essendo stato ridotto sostanzialmente ad una lunga sfilza di 0 e 1! Inoltre, per dei motivi che non stiamo qui a spiegare perché sono piuttosto complessi, è impossibile re-compilarlo ovvero è impossibile renderlo nuovamente comprensibile all'essere umano. Non si può ricostruire il Codice Sorgente partendo da un codice compilato, per capirci.

Ok, se non avete capito rileggete perché è fondamentale avere chiaro in mente questo processo.


- I Software Commerciali vengono distribuiti solo Compilati. Funzionano, fanno quello che devono fare, ma nessuno è in grado di capire come funzionano. Il problema è che potrebbero anche fare altre cose, oltre a quello per cui sono stati programmati, tipo setacciarvi il computer a caccia di informazioni personali per poi spedirle alla casa madre, e nessuno lo saprebbe.

Ti devi dunque fidare dell'azienda che li ha prodotti.

- I software Open Source invece, oltre alla versione compilata mettono a disposizione di tutti anche il Codice Sorgente, ovvero quel codice scritto da umani e comprensibile da umani (ovviamente da sviluppatori professionisti o appassionati). Il vantaggio è che chiunque ne capisca di programmazione può ispezionare il listato per capire esattamente come funziona quel software e per capire se fa cose strane e non richieste oppure no.


Chiaramente, per motivi di Copyright e di plagio, le grandi aziende che producono software commerciale non metteranno mai a disposizione il Codice Sorgente, altrimenti qualcuno potrebbe prenderlo, modificarlo un po' e vendere un prodotto simile con uno sforzo di sviluppo minimo.

Nel mondo dei Software Open Source invece, questa caratteristica è un plus. Il fatto che un qualsiasi sviluppatore possa prendere in mano il Codice Open Source di un programma per modificarlo o migliorarlo è proprio quello che fa evolvere questi prodotti fino a renderli paragonabili a quelli commerciali più costosi.

Dietro ad ogni Software Open Source, dunque, c'è una comunità di sviluppatori professionisti o dilettanti volontari che, a tempo perso e senza essere pagati, migliorano di continuo questi prodotti. Prima che vengano rilasciate le nuove versioni con le modifiche e i miglioramenti, questi software vengono testati dalla community per verificare che non contengano bug.


Un esempio di software Non Open di cui saremmo costretti a fidarci sarà quello che gestirà le transazioni della nuova moneta elettronica europea, il cosiddetto Euro Digitale. Secondo la Commissione Europea i portafogli non potranno essere bloccati e la privacy sarà garantita. Ma voi vi fidate? Solamente un software Open Source potrebbe garantire queste cose, perché come già detto chiunque potrebbe mettere il naso sul suo funzionamento e far emergere le gabole! Se non sarà Open Source diventerà legittimo pensare che tale software nasconda qualcosa che non dobbiamo sapere.

Tornando a noi, se volete accedere al più grande archivio online dedicato ai Software Open Source, che si chiama SOURCEFORGE.NET, CLICCATE QUESTO LINK »






 

Copyright dal 2004 - contatti: info [chiocciola] boorp.com -(Segnala Violazione di Copyright) Non toccare L'oggetto della mail. Privacy Policy